Passo delle Erbe, camminare in montagna col passeggino

Passo delle Erbe, camminare in montagna col passeggino

Avete mai provato a cercare una guida per passeggiate in montagna con passeggini al seguito?
Noi si ! e….. tra librerie e biblioteche non se ne trova nemmeno l’ombra!
Allora ho pensato di iniziare un ciclo di post in cui scrivo delle nostre facili passeggiate, affrontate con passeggino o con zaino a spalla, in modo da poter consigliare, spero al meglio, altri genitori che come noi amano la montagna ma pensano non esistano sentieri percorribili con passeggini.
La prima camminata che abbiamo fatto quest’anno parte dal Passo delle Erbe, “affrontando” la parte più facile della salita al maestoso Sass Putia, una delle montagne più note e caratteristiche della val Badia. L’anno scorso l’abbiamo fatta con Sofia di poco meno di un’anno nel passeggino mentre quest’anno sofia stava nello zaino a spalla.

1° Tappa

Si lascia l’auto al parcheggio del valico, quota 2000 mt. circa, lì c’è subito un rifugio che si chiama UTIA CIR,

posto molto caratteristico gestito da marito e moglie,in estate è possibile pranzare nei tavoli all’aperto e la padrona di casa cucinerà nella super-attrezzata cucina allestita fuori .

2° Tappa

Dal rifugio Utia Cir si percorre un facile sentiero 8A fra pini cembri e rododendri e si arriva a magnifiche praterie costellate da sorprendenti fioriture estive dalle mille tonalità.



Vi assicuro rimarrete come noi incantati e vi fermerete ad ammirare questa meraviglia della natura, i vostri bambini come Sofia, vorranno scendere dal passeggino o dallo zaino; quale migliore occasione per poter correre o fare capriole su questo fresco manto erboso no….?

3° Tappa
Ripreso il cammino si arriva su un’ampia spianata dove si trova girando sulla sinistra il MUNT DE FORNELA a quota 2067 mt.

Un paradiso per Sofia che quì ha trovato tanti animali ed anche tanti giochi realizzati nei minimi particolari con il legno.

Presso il piccolo ristoro Munt de Furnela abbiamo pranzato con piatti tipici e poi abbiamo ripercorso il sentiero a ritroso, tornandoci a fermare presso i prati…….

…..abbiamo scattato tante foto ricordo , soffiato tanti soffioni ed espresso tanti desideri.

Infatti questa particolare pianticella che si apre al primo raggio di sole del mattino e poi al tramonto si chiude, chiamata anche “orologio del pastore” ,nella credenza popolare era considerata pianta della profezia poichè se si esprimeva un desiderio e con un solo soffio si facevano volare tutti i semi il desiderio si sarebbe avverato.

Si racconta inoltre che le streghe usavano frizionarsi tutto il corpo con il tarassaco perchè oltre a far realizzare i loro desideri , questo rituale le avrebbe aiutate a farsi accettare dalla gente.
A proposito di Streghe…….
Un’atmosfera magica ogni anno sembra trasformare il Passo delle Erbe con leggende e tradizioni millenarie, è il „Ballo delle streghe“, una manifestazione che l’Associazione Turistica di San Martino in Badia propone anche quest’estate dal 24 Luglio all’ 08 Agosto con vari appuntamenti.
Ma l’appuntamento per il Ballo delle streghe vero e proprio non poteva che essere serale.
Il ritrovo è previsto al Passo delle Erbe, da qui i partecipanti/spettatori verranno accompagnati da servi e serve di un tempo, ai tre rifugi che si trovano al Passo delle Erbe fino sotto il Sasso Pütia . Presso ogni baita i partecipanti saranno accolti da un „proprietario-stregone“ che offrirà loro un intrattenimento, come ad esempio la preparazione della polenta su un falò all’aperto o l’esecuzione di riti particolari contro i malefici delle streghe. Ma saranno proprio i racconti legati alle „vecchie signore“ che renderanno il tour interessante e in particolare sarà animato da incontri non “del terzo tipo” ma sicuramente …. inaspettati!
Il fulcro della festa sarà rappresentato dalle leggende delle streghe narrate dagli animatori lungo il percorso, da cori che canteranno canzoni sulle streghe, dai suoni dei corni delle Alpi, dal ballo delle “streghe” vero e proprio intorno ad un falò sotto le stelle ….. ci sarà anche la possibilità di gustare specialità locali, quindi di cenare nelle baite e non mancherà l’assaggio della “grappa delle streghe” con la quale sarà dato il benvenuto ai partecipanti. La festa si concluderà al parcheggio del Passo delle Erbe, dove tutti i partecipanti si raduneranno per cantare ancora assieme alcune canzoni,… naturalmente sulle streghe.

 “BALLO DELLE STREGHE” 21 Luglio 2014
Dopo il ritrovo al passo delle Erbe, il tour partirà verso tre baite occupate da bizzarri stregoni, che al vostro arrivo racconteranno di come i romantici monti rosa, di notte, diventino presenze oscure. Consiglio di armarvi di pezzi di formaggio stagionato da lanciare e di una maschera da leone dei monti per spaventare le finte befane, pronte a piombarvi a tradimento alle spalle.
Il “Ballo delle streghe” fa parte di un progetto chiamato CULTURA DA MUNT, per la conoscenza da parte di grandi e bambini delle tradizioni del mondo ladino e della cultura contadina di montagna, quindi c’è un programma collaterale in varie giornate.
Domenica 26 Luglio ad esempio per i bambini c’è “Sulle Tracce della natura”
Una semplice passeggiata in montagna diventa un evento eccezionale, se solo sappiamo cogliere e apprezzare i piccoli grandi spettacoli, che la natura ci offre.
L’appuntamento con i guardaparco del Parco Naturale Puez-Odle è al Passo delle Erbe tra le ore 10.00 e le 16.00.
Per informazioni più dettagliate-Centro visite dei Parchi Naturali a San Vigilio Tel. 0474 506120
Mangiare e bere al Passo delle Erbe:
UTIA CIR:
Sig Emilio & Emma tel. 0474.520104 Aperto da metà Giugno a metà Ottobre
Ulteriori informazioni sulle manifestazioni: Tel 0474 520114 cell. 335 1050233
In libreria oppure in biblioteca potete trovare il libro:
SUDTIROL MIT DEM KINDERWAGEN 51 wanderungen mit dem baby di Marlene Weithaler e Thomas Plattner , libro ben fatto con svariati sentieri dell’ Alto Adige percorribili con passeggino ma attualmente esiste solo in lingua tedesca.
Aggiornamento settembre 2010 
il libro è stato tradotto in italiano ecco qui il titolo:
A spasso col bebè
di Weithaler e Plattner
Editore Tappeiner
16,90 €
Ultimo aggiornamento il 29 Giugno 2014
 
Le Informazioni riguardanti il ballo delle streghe sono tratte dal volantino della manifestazione Cultura da Munt.

Potrebbero interessarti: