10 buoni motivi per andare in Patagonia con i bambini

10 buoni motivi per andare in Patagonia con i bambini

 

” Andato in Patagonia” B. Chatwin

Nel 1974 Bruce Chatwin mandò un telegramma con queste sole tre parole al Sunday times per cessare la sua collaborazione ed inseguire il suo sogno, viaggiare attraverso la Patagonia da Buenos Aires fino alla Terra del Fuoco.

Anche per noi,  un po come successe a chatwin il motivo principale che ci ha spinti ad andare in Patagonia è stato per realizzare un sogno che da molti anni era rimasto chiuso in un cassetto ,  grazie ad una serie di coincidenze abbiamo potuto realizzarlo. Per la nostra famiglia è stato un viaggio che si è rivelato in assoluto il più bello fatto fin ora , ma  è stato anche un viaggio intenso che ci ha dato tanto, ci ha incantato, stupito, emozionato,  e sebbene siano passati già due anni rivedendo le fotografie mi commuovo ogni volta .

Per preparare questo post ho compiuto un viaggio a ritroso nel tempo ed ho raccolto alcune immagini scattate durante il nostro viaggio e le condivido con voi insieme ad alcuni suggerimenti, nella speranza che altre famiglie possano trovare ispirazione a vivere un’esperienza simile. I motivi che posssono spingervi ad intraprendere questo viaggio con i bambini possono essere molti e vi assicuro che per me è stato molto difficile fermarmi a dieci , comunque ,ecco  la nostra  personalissima hit di 10 buoni motivi per andare in Patagonia con i bambini , 10 cose da fare assolutamente se si viaggia in famiglia .

Dalla nostra esperienza vi posso dire che la Patagonia  è una Meta  ideale per viaggiare con dei bambini,   una meta che riserva mille avventure e le occasioni di divertimento sono davvero tante,

Avventure In Terra del fuoco

si ha un’ immersione totale nella natura e un contatto spesso ravvicinato con specie animali che solitamente si vedono solo in uno zoo e qui’ li troverete liberi, nel loro habitat naturale e a due passi da voi , questo solitamente fa impazzire di gioia la maggior parte dei bambini, ma sarà anche un’ esperienza che lascerà in voi e in loro un segno indelebile, probabilmente questo è il vero grande motivo che vi indurrà a viaggiare attraverso questo paese unico e a portarci i vostri piccoli esploratori.

Il nostro viaggio inizia dalla  Penisola di Valdez , una delle più importanti riserve di fauna marina e avicola del mondo e la più importante di tutta la Patagonia.

Il secondo buon motivo che vale il viaggio è la visita alla riserva di  Punta Tombo  , dove  vive e si riproduce una colonia di circa 500.000 pinguini di Magellano,

pinguini Punta Tombo

se volete osservare leoni ed elefanti marini ma fuori dalle mete più turistiche ,  allora dovrete arrivare a Punta Ninfas , scenderete a piedi la scogliera, camminerete su piccole spiagge di sassi e fossili e attenderete in silenzio  accovacciandovi a terra per non farvi notare,  quando arriveranno a riva per asciugarsi al sole dopo un bagno,  saranno a pochi metri da voi ed un brivido vi attraverserà la schiena, vi assicuro che questo sarà il terzo buon motivo del vostro viaggio.

 leoni marini

Aspettatevi un paese dove la natura non ha limite ed i panorami sono da togliere il fiato, colori accesi e luce abbagliante, ghiacciai eterni che ammirereste per ore, strade sterrate che tagliano sconfinate pianure e si insinuano attraverso maestose montagne , iceberg blu che emergono da laghi turchesi .

Parque de los glaciares

La Patagonia è un paese che affascina, emoziona e vi sorprenderà piano piano, ma arriverete ad amarlo ed a non volerlo più lasciare . Nel vostro viaggio incontrerete gente semplice, genuina e sempre pronta ad aiutarvi se ne avrete bisogno.

La Patagonia conserva molte tracce di un passato preistorico, è quindi d’obbligo una visita allo straordinario Museo Paleontologico Egidio Ferruglio a Trelew, nel suo genere, è uno dei più conosciuti al mondo, sono esposti i fossili più importanti ritrovati in Patagonia, svariate riproduzioni di dinosauri a grandezza naturale tipici della Patagonia . I bambini tra gli otto e i dodici anni possono partecipare al programma “Explorers in Pyjamas”, i piccoli possono rimanere a dormire nel m useo per esplorarloalla luce delle pile. Si può inoltre partecipare a diverse visite guidate. Questo potrebbe essere un buon quarto motivo.

 museo Egidio Ferruglio Patagonia

 

A 80 km dalla città del EL CALAFATE si trova Il Perito Moreno!  Beh, questo è un nome che avrete certamente già sentito visto che è il ghiacciaio più famoso del mondo, sarà forse per la sua accessibilità così semplice o probabilmente perchè mentre la maggior parte dei ghiacciai del mondo si stà ritirando, il Perito Moreno è un ghiacciaio “stabile” ed  in perenne movimento, avanza infatti circa 2 metri al giorno . Troverete tante informazioni per arrivare al Parques Nacionales Los Glaciares, vedere poi le sue pareti di ghiaccio perenne è molto semplice grazie ad un circuito di passerelle che permettono di guardarlo da varie angolazioni e varie altezze, quindi molto comodo e semplice anche se avete dei bambini piccoli. Cosa differente è invece se volete fare un’escursione o un mini trekking sul ghiacciaio, informatevi bene perchè c’è una limitazione per l’età dei bambini che credo di ricordare non devono avere meno di 8 anni.

El Perito Moreno

Nella nostra speciale classifica merita un posto l’ indimenticabile escursione attraverso il Lago Argentino e l’avventura in 4×4 dall’ Estancia Cristina al ghiacciaio Upsala, sono entrambe cose fattibili e divertentissime per i bambini piccoli.

escursione 4x4 ghiacciaio Upsala

Parte del fascino di un viaggio è nella possibilità di conoscere la cultura e cercare tracce del passato e la Patagonia ha un passato davvero straordinario da scoprire. Un tempo gran parte della Tierra del Fuego era una vasta tenuta di proprietà del re della lana Josè Menendez e la sua prima Estancia ( la prima in Argentina) si trova a cica 20 km da Rio Grande, ma non è necessario dover visitare per forza  questa estancia per capire come si viveva in Patagonia tra la fine del 1800 ed il 1900, l’allevamento delle pecore, il lavoro del gaucho, la lavorazione ed il commercio della lana.  Se avete bambini io vi consiglio di visitare una Estancia con attività per i bambini come ad esempio la Estancia 25 de Mayo  a El Calafate.

I bambini possono dare da mangiare alle pecore e agli altri animali della fattoria, seduti attorno ad un fuoco viene spiegata la storia dell’azienda e viene offerto mate e caffè carretero Patagonico. Potete scegliere differenti tipologie di visita ad esempio decidere di fermarvi per una cena tipica con musica e balli locali.

estancia 25 de mayo

Non porsi limiti al viaggio arrivando fino ad  Ushuaia la città più australe del mondo, el fin del mundo (la fine del mondo)  nel cuore della terra del fuoco e imbarcarsi sul catamarano per una crociera nel canale di Beagle è il nostro ottavo buon motivo.

canale del Beagle Ushuaia

Quì alla fine del mondo uno speciale ufficio postale certifica con un timbro il vostro passaggio e se avete bambini non potete perdervi una visita alla Estacion del fin del Mundo ed un viaggio sulle carrozze storiche del tren de la fin del mundo , percorrendo il tragitto dell’antico treno dei prigionieri, ai quali veniva permesso di uscire dal carcere di Ushuaia per raccogliere la legna.

tren del fin del mundo

Siamo arrivati alla fine del nostro viaggio ideale ed al decimo buon motivo, ma in realtà vorrei utilizzare questo punto per elencare alcune cose che assolutamente non dovete perdervi, come il piacere di assaggiare le Empanadas, il Mate, i Churros , l’Asado e la salsa chimichurri  e naturalmente el dulce de leche perchè un’altro grande piacere del viaggiare è conoscere la cultura eno-gastronomica .

Un ristorante tipico assolutamente da non perdere “La Tablita” a El Calafate , in cui gustare Asado ,Cordero Patagonico, Lomo, Bife de Chorizo”  ecc http://www.la-tablita.com.ar/

 Ristorante La Tablita El Calafate

Potrebbero interessarti: