LE SALSE: VULCANI DI FANGO IN MINIATURA

Le “salse” sono particolari sorgenti di acqua fangosa e salata, in cui gorgogliano bolle di gas, contrariamente a quello che si pensa i fluidi che escono da questi “conetti”, sono freddi.
Anche in altre regioni d’ Italia si trovano sorgenti di questo tipo, ma le salse di Nirano sono un fenomeno unico per dimensione e valore naturalistico. Esistono molti nomi dialettali dati a questi “vulcanetti”, ad esempio macalube, bolle,bulicami,salsette o salinette in Sicilia, barboi,bombi, sarse o salse in Emilia Romagna. Il termine salsa è comunque il più frequente richiamando la caratteristica principale di questi “conetti”, cioè quella di emettere fanghiglia salata con alta concentrazione di cloruro di sodio (comune sale da cucina).

E’ molto divertente esplorare questa radura con i bambini perchè si possono fare scoperte ad ogni passo…..

una semplice impronta di capriolo o cinghiale o addirittura diventare paleontologi, guardando sotto ai piedi è possibile infatti trovare piccoli frammenti di conchiglie. Bisogna fare molta attenzione ed avanzare lentamente perchè sono fossili molto antichi e molto fragili, dimostrano che in un passato molto lontano queste colline erano il fondo di un’antico mare.
Nel 1982 a tutela del fenomeno geologico delle salse è stata istituita la prima riserva naturale regionale.

A casa abbiamo realizzato con la pasta modellabile le nostre impronte, sembrano proprio quelle lasciate degli animali nelle salse!

Come raggiungere le salse di Nirano:

USCITA AUTOSTRADA A1: MODENA SUD
Seguire le indicazioni per Modena, giunti alla grande rotonda con la tangenziale Nuova Estense svoltare a sinistra in direzione Maranello-Abetone; proseguire fino a Pozza di Maranello. Giunti a Pozza girare a destra in direzione Maranello, in centro a Maranello proseguire diritto in direzione Fiorano.
Mantenendo la strada si entra in frazione Spezzano, qui svoltare a sinistra per via Nirano, che sale verso la collina costeggiando il torrente Fossa. A Torre delle Oche, si devia a destra per via delle Salse che, dopo aver superato il corso d’acqua, conduce alla Riserva. Apposite indicazioni turistiche segnalano l’area protetta sia a Spezzano sia al bivio di Torre delle Oche.

USCITA AUTOSTRADA A1: MODENA NORD
Percorrere la tangenziale in direzione Sassuolo. Al termine della stessa, voltare a sx in direzione Fiorano, proseguire fino alla seconda rotonda, quindi voltare a dx sempre in direzione Fiorano. Al termine della strada, voltare a sinistra in direzione Spezzano-Maranello, quindi a dx per via Nirano, fino a Torre delle Oche.

Per la visita alle salse :
sono consigliate calzature adatte, perchè dopo le precipitazioni piovose, sui sentieri ristagna l’acqua.
Nei dintorni:
circa 3 km prima delle salse si trova il Castello di Spezzano,
Via del Castello, 12
Spezzano di Fiorano Modenese
Museo ufficiale dell’azienda a Maranello
Via Dino Ferrari 43
41053 Maranello Modena
Tel 0536.949713

Potrebbero interessarti: