Weekend di primavera a Caorle

Weekend di primavera a Caorle

Siamo rimasti sorpresi dalla meravigliosa natura di questo angolo di Veneto incastonato tra il fiume Livenza ed il Tagliamento ed oltre alle sue bellissime spiagge abbiamo scoperto che ha tanto da offrire alle famiglie ed ai bambini.
A pochi chilometri dalle spiagge affollate di turisti ,c’è un mondo silenzioso, lontano, quasi segreto, un mondo di storie da ascoltare, di chiacchiere allegre in compagnia di una buona “ombreta”,un mondo fatto di antiche tradizioni marinare ,un mondo purtroppo in via di estinzione , è il mondo dei “casòn” Casoni , rustiche capanne ricoperte da canne palustri ed abitate da pescatori.
 Casoni nella laguna di caorle
Un modo molto bello per raggiungere i casoni e l’isola dei pescatori è utilizzare un “barchino”,  oppure come abbiamo fatto noi con l’itinerario in bicicletta,  in questo modo potrete visitare anche la pittoresca Caorle girovagando tra calli e campielli ammirando le facciate delle case deliziosamente dipinte con colori pastello.
Caorle in bicicletta con i bambini
Giusto il tempo di arrivare al nostro Hotel, lasciare l’auto, scaricare le bici e partenza….. i pescatori con il loro modo di vivere lento e meditato ci attende….
Per il nostro giro turistico in bicicletta siamo partiti dal centro storico di Caorle dove si trova il Duomo con il suo splendido campanile cilindrico simbolo di Caorle,

Caorle Duomo e campanile

per poi costeggiare la spiaggia di Levante fino alla foce del Nicesolo, per arrivare in località Falconera. Lungo il percorso è molto facile imbattersi in stormi di cigni, aironi bianchi, anatre selvatiche ed uccelli intenti a nidificare , tutta la zona è a vincolo paesaggistico-ambientale.
 la natura della laguna di Caorle
 Al termine della ciclabile lungo l’argine si giunge al canale Saetta.
Quì si lascia la bicicletta e si prosegue a piedi , costeggiando il piccolo argine si accede al villaggio dei pescatori. Un tipico e pittoresco villaggio dove è possibile ammirare da vicino le straordinarie costruzioni dei casoni caorlotti.

passeggiata tra i casoni di Caorle

Casone di Caorle

Tipico Casone Lagunare
Molti casoni hanno nomi davvero simpatici e folkloristici….

Caorle nomi dei Casoni

dopo un po ci imbattiamo nel casone di Biagio, un’anziano pescatore, il quale ci invita ad entrare, offre a Sofia un bicchiere d’acqua e a noi un’ “ombreta”, come chiamano da queste parti un buon bicchiere di vino locale!

Caorle Casone di Biagio

Biagio ci racconta di essere nato proprio quì, e ci indica un casone appena prima del suo, anche suo padre e sua madre sono nati lì. Quando suo padre morì lo portarono al cimitero caricandolo su un barchino (una piccola imbarcazione usata dai pescatori), “ma è successo tanto tempo fà”…..e si interrompe nel racconto offrendoci altro vino!
Capiamo solo ora, che per molti dei pescatori che si ritrovano quì ogni giorno questo luogo rappresenta  una vita intera di ricordi . Pescatori, figli di pescatori e nipoti di pescatori come Biagio,  amano di un’amore fortissimo la laguna , lo si capisce nel sentirli parlare del passato, ma anche del futuro, per far si che i casoni e la loro cultura non muoiano.
Salutiamo e ringraziamo Biagio per l’ospitalità, e torniamo verso le nostre biciclette, per proseguire la nostra avventura…..la strada è bianca e costeggia il canale Saetta, se si prosegue dritto direzione Caorle a pochi km si trova il borgo di Cà Coriani, noi abbiamo girato a sinistra e raggiunto più brevemente il centro di Caorle.
laguna di Caorle in bicicletta
La piazza del Duomo si trova tra la laguna ed il mare, da quì è comodissimo raggiungere il lungomare e la scogliera .
La barriera rocciosa di Caorle è stata trasformata negli anni in una galleria d’arte open air , ed ogni anno c’è il simposio internazionale scogliera viva, dove scultori da tutto il mondo sono chiamati ad “animare”, queste rocce…… con Sofia facciamo il gioco del ” che cosa vedi in questa roccia?” oppure “quest’ altra roccia a cosa assomiglia?”

lungomare di Caorle

Se vi rimane ancora un po di tempo non tralasciate di vedere il caratteristico porto peschereccio e non dimenticatevi nemmeno del litorale di Caorle con la sua bella spiaggia di Levante, quella di Ponente, la spiaggia di Santa Margherita e la spiaggia di duna verde .

LE COSE PIU’ BELLE DA FARE A CAORLE CON I BAMBINI

  1. L’itinerario in bicicletta attraverso la laguna ed il villaggio dei pescatori
  2. la scogliera viva
  3. escursione in laguna a bordo di un Bragozzo
  4. giro turistico di caorle con il trenino
  5. il porto peschereccio dove è ancora possibile vedere ormeggiato qualche tipico bragozzo
  6. un vero must di carole sono i calamari da passeggio, i bambini ne andranno matti!!!
  7. se avete tempo e voglia di visitare i dintorni, Venezia dista solo 60 chilometri , si parte direttamente da Caorle in motonave e si arriva in piazza San Marco.

 

Escursioni in Laguna
Dal 1 Aprile al 30 Settembre è possibile esplorare la laguna, l’isola dei pescatori e i casoni più interni, a bordo di un Bragozzo “Serenissima”.
Partenza dal Canale Saetta di fronte allo stadio, tutti i giorni.
Mattino: partenza ore 9.00 arrivo ore 11.30
Pomeriggio: partenza ore 14.30 arrivo ore 17.00
Prezzo adulti 11,00€, bambini 2-9 anni 5,00€
Prossimi eventi a Caorle:
-PROCESSIONE QUINQUENNALE IN MARE DEDICATA ALLA MADONNA la processione in mare dell’immagine della Madonna dell’Angelo è un rito religioso molto sentito dai Caorlotti. Si svolge ogni 5 anni la seconda domenica di Settembre , ed il prossimo appuntamento è fissato per il 13 settembre 2015.
-SCOGLIERA VIVA
prossimo appuntamento  giugno/ luglio 2015
Noleggio biciclette e passeggini:
CAORLE BIKE viale Santa Margherita 17 cell. 0039.338.9629364

caorlebike.it

 Le varie mappe dei percorsi per visitare la laguna le potete scaricare in formato PDF dalla pagina del sito dell’associazione per la laguna di Caorle e Bibbione.
Sulla pagina Facebook dell’associazione trovata tanti programmi didattici pensati per i bambini .
Provati da noi:
TRATTORIA DE MAURI
piazza Pio x 10
tel. 0421.81279
vi consiglio i calamari da passeggio
HOTEL CLEOFE
Via Altinate, 2 tel. 0421.81082
doppia con colazione 100€
Hotel in centro storicoHOSTARIA VECIA
fondamenta della Pescheria 2
tel. 0421.210518

post modificato in febbraio 2015

Potrebbero interessarti: