4 idee last second per un weekend autunnale

 


L’autunno è finalmente arrivato, è la stagione che in assoluto preferisco, già dai primi di ottobre è una magia camminare nei boschi ed osservare le infinite sfumature dei colori autunnali, che dipingono veri e propri quadri “en plein air”. Ovunque nel mondo e in Italia le foglie stanno cambiando colore, lo spettacolo della natura è iniziato, frutti come le mele, le pere, l’uva, le zucche e le castagne compaiono nei boschi e nelle campagne, è il tempo della vendemmia, del vino nuovo, delle castagnate e delle tante feste e sagre regionali.


Perchè non aprofittare quindi del week-end o del lungo ponte di ognissanti , per portare la famiglia a caccia di tesori ed emozioni in un bosco, o in un borgo per partecipare a qualche festa tipica, come a Casez in Val di Non, anche se la Festa dedicata alle Mele

si è appena conclusa si può visitare Castel Thun o il santuario di San Romedio, un’escursione nella Valle dei Canyon oppure, una rigenerante camminata al bellissimo lago di Tovel.
In Emilia Romagna , nelle colline di Reggio Emilia, dopo la visita a un castello nelle terre di matilde di Canossa, i bambini potranno ra
ccogliere l’uva

con l’aiuto di dolcissimi asinelli, o un laboratorio della zucca, mentre ascoltano storie sul misterioso “Tabareina” .
In Alto Adige nel pa
ese di Velturno, dopo una emozionante passeggiata immersi nei boschi di castagni secolari e tappeti di foglie cadute, potrete partecipare al tradizionale rito del Torggelen.


Rimanendo sempre in Alto Adige, un’altra meta adatta a tutta la famiglia e dove la natura è protagonista, è l’altopiano del Renon si può arrivare in auto o prendendo la funivia che parte da Bolzano, quì le cose da fare sono davvero tante, passeggiate nei boschi, giro con il vecchio trenino, piramidi di terra o visita al museo del miele, .

Potrebbero interessarti: