Toscana per bambini: IL PARCO DI PINOCCHIO

Toscana per bambini: IL PARCO DI PINOCCHIO

C’era una volta…
“Un re!” diranno subito i miei piccoli lettori.
No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno.
 
Parco-di-pinocchio-Toscana
Inizia così la storia del burattino più conosciuto ed amato dai bambini di tutto il mondo, ed inizia da queste semplici righe anche la nostra  avventura, attraverso il parco dove rivive la favola di Pinocchio.
Sono stata in questo parco quando ero una bambina ed ora tornarci con le mie bambine è come fare un tuffo nel passato. Il parco è rimasto intatto, ed io lo trovo un suo pregio una peculiarità per la quale vale la pena andare . I giochi all’interno del parco di Pinocchio sono per lo più dipinti a mano, come il memory di Pinocchio, tante tessere in legno da dover accoppiare su una grande lavagna in metallo, oppure il gioco dell’Oca tematico, in questo caso ad essere dipinte a mano sono le caselle in pietra del percorso.

gioco-delloca-di-pinocchio

Ma poi il fascino seza tempo della giostra, il carrozzone di Mangiafuoco, il gatto e la volpe, la casa della fata Turchina ,la grande balena ( o pescecane) e nasi lunghi ovunque da dover trovare.

il-gatto-e-la-volpe-parco-di-pinocchio

Cammina, cammina, cammina, alla fine sul far della sera arrivarono stanchi morti all’osteria del Gambero Rosso.”
 Un po quel che è capitato anche a noi, la mattinata infatti ci aveva messo un certo appetito. L’osteria del Gambero Rosso si trova all’interno del parco ma non preoccupatevi non vi daranno triglie con salsa di pomodoro e trippa alla parmigiana , ma un menù tipico toscano.
Dopo la visita al Parco di Pinocchio se vi rimane tempo, nelle vicinanze ci sono altre cose che vale la pena vedere, quindi seguitemi perchè nel prossimo post ve ne parlerò………..  .
Informazioni utili:
Perchè andare al Parco di Pinocchio
Perchè i bambini sono oramai invasi dalla tecnologia e da parchi divertimenti di ultima generazione dove tutto è elettronico,  quì invece potranno scoprire il fascino di giocare con materiali naturali, acqua, pietra, legno…..
Il parco è immerso nel verde e ci sono aree attrezzate per pic nic, inoltre sono stati creati dei percorsi alternativi adatti alle carrozzine ed ai passeggini quindi un parco davvero per tutti .
Come arrivare al Parco
Il parco di Pinocchio si trova a Collodi, e per raggiungerlo  occorre prendere l’ Autostrada A11 Firenze Mare, uscire a  Chiesina Uzzanese,
proseguire poi in direzione Pescia – Collodi

Cosa leggere prima della partenza: naturalmente le avventure di pinocchio, in commercio ci sono molte versioni, noi abbiamo questa.

Potrebbero interessarti: