Alto adige per bambini, l'orso delle caverne al Museo del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies

Alto adige per bambini, l’orso delle caverne al Museo del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies

Era Settembre del 1987 quando Willy Costamoling albergatore e guida alpina di Corvara, entrò per caso in una caverna sotto la Cima delle Conturines alla ricerca di fossili , ma di fronte ai suoi occhi si aprì una grotta gremita di ossa . Willy non poteva certo immaginare che quel giorno di fine estate avrebbe fatto una scoperta così sorprendente ed unica , tempo dopo infatti si scoprì che la grotta custodiva le ossa dell’ Orso e del Leone delle caverne,  animali oramai estinti, e che la grotta da lui scoperta è la più alta mai ritrovata. L’eccezionalità del ritrovamento delle Conturines consiste anche nel fatto che si tratta della prima e per ora unica traccia dell’orso delle caverne dell’intera zona dolomitica.

Nel tempo i preziosi reperti sono stati recuperati e analizzati e da alcuni anni  è possibile osservarli anche nel Centro visite del Parco naturale di Fanes-Senes-Braies a San Vigilio di Marebbe.

Centro visite S Vigilio Marebbe Orso delle Conturines

S Vigilio Marebbe Orso Conturines

Il Centro visite di San Vigilio di Marebbe è uno dei sette, presenti in Alto Adige, uno per ogni parco naturale dell’Alto Adige.  E’ un Museo strutturato per permettere la visita anche ai bambini . Attraverso l’utilizzo di strumenti interattivi, video, pannelli, giochi… i bambini possono scoprire tutti i segreti di questa vasta area protetta dell’Alto Adige.  Conoscere la fauna che lo popola e la flora che si può incontrare passeggiando nel parco, ascoltare i racconti delle leggende ladine ,

Centro visite S Vigilio Marebbe

oppure conoscere la storia di come e quando si sono formate le Dolomiti ed il  fenomeno del carsismo: l’acqua sgretola le rocce formando paesaggi naturali indimenticabili con pozzi e fenditure nelle rocce..

S Vigilio Marebbe Centro viiste

All’interno del centro visite c’è una sezione che spiega l’Archeologia ai bambini , Ammoniti, Gasteropodi e Megalodonti sono grandi forme in legno da poter essere assemblate ,  poi naturalmente l’ orso delle Conturines e la riproduzione fedele della caverna in cui viveva.

Una visita a questo bel museo con i vostri bimbi è quindi una tappa imperdibile se passate da queste parti, un viaggio alla scoperta dei Monti Pallidi e del mondo delle leggende ladine.

Il Centro visite del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, è una meta perfetta per i giorni di pioggia durante la vostra vacanza a San Vigilio di Marebbe oppure per un mini break  autunnale. Una interessante destinazione per imparare giocando, divertirsi ed appassionarsi a materie come la storia, la geologia e l’archeologia. Anche in estate è bene farci una capatina perché gli operatori del Centro Visite organizzano ogni venerdì e Sabato dei laboratori rivolti ai bambini dai sei ai dodici anni, tutti i laboratori sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione. 

Link ed Informazioni:

Per far conoscere meglio tutti i Parchi Naturali dell’Alto Adige ai vostri bambini scaricate la brochure in italiano della mascotte  Daksy.

Per raggiungere San Vigilio di Marebbe

info-come-arrivare-San-Vigilio-di-Marebbe

Il paese di San Vigilio, fa parte del comprensorio turistico Plan de Corones ed è immerso nel Parco Naturale Fanes, per raggiungerlo , dall’autostrada del Brennero A22, uscita Bressanone / Val Pusteria / Val Badia. Salire la Val Pusteria direzione Brunico per ca. 30 km fino a S. Lorenzo di Sebato. Voltare a destra direzione Val Badia / S. Vigilio di Marebbe. Dopo 13 km si raggiunge S. Vigilio.

Centro visite di Fanes-Senes-Braies, Via Katharina Lanz 96, San Vigilio di Marebbe, Tel. 0039 0474 506120.

 

Nel paese di San Cassiano in Val Badia si trova un’altro museo che ha dedicato una vasta sezione all’Orso delle Caverne, Il Museum Ladin URSUS LADINICUS. 

Museum Ladin Ursus ladinicus
39036 San Cassiano – Badia
Tel.: +39 0474 524020
info@museumladin.it

http://www.museumladin.it

 

Potrebbero interessarti: