Come fotografare i bambini in vacanza: al mare

Come fotografare i bambini in vacanza: al mare

State per partire per le vacanze? 

Sieti sicuri d’aver preso tutto? sicuri sicuri? anche la macchina fotografica? si, quella che fa click quando si preme il pulsante!!! ok, lo so che ormai esistono telefonini che fanno foto stupende ma vi assicuro non stamperete mai una foto scattata con il telefonino mentre se ottenete una bella foto fatta una macchina fotografica (compatta o non) a fine vacanza ne farete pure un’ingrandimento … scommettiamo? Scherzi a parte, se state per partire per il mare questo è il post che fa per voi!

Questo è il primo di una serie di appuntamenti per aiutarvi a migliorare le vostre foto in vacanza, che sia al mare o in montagna o in città.

La premessa fondamentale che mi sento di dirvi è fotografare i bambini non è facile, anzi a volte è piuttosto frustrante soprattutto per i genitori (vi assicuro che è più facile fotografare i bimbi degli altri!)! Ci sono bambini che si mettono in posa sempre e comunque e bambini che solo al vedere che estraete la macchina fotografica se la svignano di soppiatto. Se i vostri bimbi appartengono alla seconda categoria non è che se durante l’anno non amano farsi fotografare in vacanza saranno disposti ad avere un buon rapporto con l’obiettivo! anzi, faranno di tutto per fare faccie buffe o girarvi la schiena o semplicemente scappare via (cosa che succede spesso a me!). 

Ma perchè desistere e lasciare la macchina fotografica in borsa?

Questi che trovate di seguito sono dei piccoli accorgimenti che vi permetteranno di ottenere degli scatti speciali delle vostre vacanze al mare, scatti naturali, che colgono i momenti preziosi della vostra famiglia in uno dei momenti più belli dell’anno. Tornerete con delle foto che racconteranno la vostra quotidianità, quello che i vostri bimbi hanno vissuto, quello di cui hanno gioito, i loro visi felici nelle loro piccole conquiste, e non solo foto in posa della serie “guardami, sorridimi!”.

Osservate la luce: 

Scegliete la luce del tramonto o al mattino presto. La luce è più morbida e crea ombre meno nette e marcate sul viso, si evitano anche gli occhi strizzati tipici di quando il sole colpisce in pieno il viso.

Se proprio non potete cercate di porre il bambino all’ombra (sotto l’ombrellone o un pontile) o di fare coprire il sole da una persona.

come fotografare i bambini al mare1

Fotografate anche se la giornata è uggiosa, le nuvole sono il più bel diffusore naturale di luce e non avrete lo spiacevole effetto di occhi strizzati quando fotografate.

come fotografare i bambini al mare8

Aspettate la bassa marea: Quando l’acqua si ritira e lascia tantissima sabbia bagnata si creano e ottengono magnifici riflessi di luce. Inoltre si crea uno specchio meraviglioso…  perchè non approfittarne? 

 Fotografare i bambini al mare

Se avete la possibilità scegliete un buon zoom: in questo modo potete stare distante il necessario per non essere disturbare i vostri bimbi nei loro giochi e nelle loro acrobazie in acqua e poter  così catturare i momenti più divertenti nel modo più naturale possibile. 

  come fotografare i bambini al mare4

Fate attenzione allo sfondo: Aspettate che i passanti escano dalla visuale, a volte basta aspettare qualche minuto o cambiare semplicemente angolazione, in modo tale che lo sfondo sia il più “pulito” possibile. Meno confusione c’è sullo sfondo più l’attenzione sarà concentrata sul soggetto. 
come fotografare i bambini al mare

Immortalate le prime volte: la prima volta che affondano le mani nella sabbia, la prima volta che mettono il piedino in acqua, la prima volta sul pedalò, la prima volta che raccolgono una conchiglia … 

Fotografare i bambini al mare2

  Cogliete il particolari:  i piedini per esempio! o un ricciolo ribelle, o le manine… 

come fotografare i bambini al mare5

Se i vostri bimbi stanno giocando in piscina cambiate inquadratura… entrando in acqua (se la piscina è bassa) o riprendendoli dall’alto!

come fotografare i bambini al mare10come fotografare i bambini al mare6

 
Cercate di catturare l’interazione, piuttosto che mirare alla foto in posa. 

come fotografare i bambini al mare3

Cambiate angolazione delle foto: Fotografateli anche di spalle 

come fotografare i bambini al mare2

Volete delle foto davvero uniche e speciali? 

Fotografateli vestiti in spiaggia. Fateli sentire dei piccoli modelli. Giocate con loro a cambiarli d’abito… 

 come fotografare i bambini al mare7
E dopo tutti questi piccoli consigli quello più importante, sia che si fotografi un bambino in vacanza che tutti i giorni: abbassatevi alla sua altezza.. PROVATECI e vedrete quanto la composizione risulterà diversa … più professionale!


Alla prossima settimana con altri consigli su come migliorare le vostro foto in montagna e città! 

Autrice della rubrica “come fotografare i bambini in vacanza”, Cinzia di unamammaperfotografa

Potrebbero interessarti: